TROPIC THUNDER

Hollywood. L'arrogante produttore Les Grosman (Tom Cruise) è sicuro: sarà un grande film quello che ambienterò nella giungla vietnamita.

Ecco il cast: Tugg Speedman (Ben Stiller), eroe di pellicole alla Rambo; il cocainomane, instancabile scoreggione Jeff Portnoy (Jack Black); il rapper Alpha Cino e con la faccia rifatta dal chirurgo, il fanatico dell'Actor's Studio Kirk Lazarus (Robert Downey Jr.).

Poi i continui capricci dei quattro divi e una vera mina che fa saltare in aria il set convincono il regista Damien Cockburn ad accogliere la proposta del soggettista Quattrofoglie Taback (Nick Nolte), che malgrado un libro di successo, la giungla non l'aveva mai vista.

E la finta guerra si trasforma in vera guerriglia contro i narcotrafficanti.

TROPIC THUNDER scritta, diretta e interpretata da Ben Stiller, è una rumorosa, efficace e sboccatissima parodia del genere bellico, che mette alla berlina soprattutto lo star system hollywoodiano (che comunque non credo abbia tremato granchè), il tutto contornato da un cast di stelle.

Da dire che lo scatenato Ben sbeffeggia senza freni classici come APOCALYPSE NOW e IL CACCIATORE, allungando il brodo con rumori e battute pierinesche.

Gran colonna sonora 70es che rievoca gli anni del vero conflitto del Vietnam.

Strepitosa la trovata dell'attore stanislavskiano che cambia colore della pelle per interpretare un nero, con gran merito a Downey Jr. che fa un ottimo lavoro.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...