UA-30503982-1

IO, ME & IRENE

Rhode Island (Usa). L'affabile e disprezzato agente Charlie Baileygates (Jim Carrey) è afflitto da una doppia personalità: finito l'effetto dei farmaci per la schizofrenesia, si trasforma nell'aggressivo e scostumato Hank (ovviamente lo stesso Jim carrey).

Quello che ha mandato in tilt il cervello del mite poliziotto è stato l'abbandono della bella-bionda-adorata e moglie fedifraga per un nano nero che gli ha mollato i tre gemelloni color cioccolato, iperintelligenti con la passione per il turpiloquio.

Poi il pacato e paziente piedipiatti riceve un incarico (pericoloso?): scortare nei pressi di New York la biondina Irene (Renée Zellwegger), irrequieta bambolina sospettata di aver avuto contatti con la mafia.

Infatti i malavitosi non tardano a farsi vivi, inguaiando ulteriormente il poliziotto, che deve tenere a bada le sfuriate dell'altro allupato se stesso, un vero bastardo, e i sussulti del cuore che batte per la graziosa prigioniera.

IO, ME & IRENE è una goliardica, esplosiva e divertente commedia giallorosa degli incorreggibili fratelli Farrelly (Scemo & + scemo, TUTTI PAZZI PER MARY, LO SPACCACUORI): ultrasboccati, espliciti e socialmente scorretti. ma non si può negare che la loro comicità paradossale, tra indicibili battutacce da osteria e gag tanto triviali quanto esilaranti, sia a volte travolgente.

Anche grazie al celebre volto di gomma dello snodato mattatore Jim Carrey, un ex guitto dal sorprendente talento, ineguagliabile nel fare il cretino, tanto da lasciare il dubbio: ci è o ci fa (benissimo)?

Nessun commento: