ARMA LETALE 2

Los Angeles. La difforme coppia di poliziotti, l'assennato nero Roger Murtaugh (Danny Glover) e l'insofferente alla disciplina collega bianco Martin Riggs (Mel Gibson) devono proteggere l'impaurito testimone di un processo per traffico internazionale di droga che fa capo a un boss sudafricano protetto dall'immunità diplomatica, il malavitoso di mezza tacca Loe Getz (Joe Pesci)

L'omino, inaffidabile riciclatore di denaro sporco, ha commesso l'errore di tenere per sé una fetta della ricca torta.

ARMA LETALE 2 è un passabile poliziesco, il secondo episodio della celeberrima serie della simpatica coppia di sbirri diventati amiconi, che prosegue sulla falsariga del primo ma alleggerisce i toni con momenti di alleggerimento puntando più alla action comedy che al poliziesco tradizionale come si era fatto (ottimamente) nel primo capitolo.

Non sempre questo è un male, anzi l'introduzione del comprimario di lusso esplicitamente comico come Joe Pesci aggiunge linfa brillante alla serie, ancora più violenta e spettacolare, raro esempio di un numero 2 forse superiore al numero uno, che pur aveva un che di innovativo.

Rimane comunque un film spettacolare, con la violenza annacquata dal già detto umorismo e da una tenera love-story ad allentare la tensione di inseguimenti più entusiasmanti del consueto.

Patsy Kensit caruccia, ma inconsistente.

Memorabile la scena del water.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...