ALWAYS - PER SEMPRE

Stati Uniti. Dalla torre di controllo Dorinda (Holly Hunter) segue l'intrepido fidanzato Pete (Richard Dreyfuss), pilota di aerei antincendio, che va su e giù a spegnere le fiamme nei boschi fino a che nell'ennesima missione non ci lascia le penne.

In Paradiso il trasparente cherubino Hap (Audrey Hepburn) lo rispedisce sulla Terra tra i viventi a far da invisibile angelo custode a Ted Braker (Brad Johnson), il collega novellino che fa il filo alla sua ex, destinato a sostituirlo nel lavoro e nell'amore.

Gradevole, ma lunga commedia rosa (davvero pallido) di Steven Spielberg, aggiornato rifacimento di "Joe il pilota", celebre melodramma del 1943 con Spencer Tracy, che fa segnare l'ultima apparizione di Audrey Hepburn.

Quello moriva in guerra, questo si immola sulla via dell'ecologia.

La prima parte, che si occupa dei vivi, è spiritosa e funziona (con riprese dal vero dell'incendio che nel 1988 devastò il parco di Yellowstone); la seconda, alle prese con l'aldilà, è più zuccherosa di un marshmallow.

La pietosa bugia che ci ripetiamo per lenire i dolori più atroci - ovvero che l’amore possa vincere anche la morte -qui ci sembra divenire, per una volta, vera.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...