LA VITA E' UNA COSA MERAVIGLIOSA

Roma, immersa nei colori estivi. Il poliziotto Cesare (Enrico Brignano), ascoltando la vita degli altri per mestiere, scopre che la fidanzata romena è un pò tr...escort.

Mollata la fidanzata escort, si ritrova a spiare per servizio le telefonate del maneggione Antonio (Vincenzo Salemme), presidente del Credito Romano, finendo per invaghirsi della bella Laura (Luisa Ranieri), che fa i massaggi alla moglie dell'indagato, il quale, finisce in un gruppo di piccolo borghesi e un pò per curiosità, un pò per ritrovare un minimo di calore nel genere umano, si finge magazziniere.

Il ricco, onesto e stimato chrirurgo Claudio (Gigi Proietti), sposato all'ansiosa Elena (Nancy Brilli) raccomanda il figlio fannullone Luca, che più che studiare (anche lui medicina) si dedica alle ragazze e alle scommesse, al collega Vittorio (Maurizio Mattioli), per l'esame di patologia.

Scambio di favori, ovvio.

Ognuno di questi suo malgrado si trova ad aggiustare i propri problemi tramite scorciatoie, ma tutti alla fine troveranno un modo di cambiare vita.

LA VITA E' UNA COSA MERAVIGLIOSA è una piacevole e garbata commedia dei fratelli Vanzina, forse non i più bravi ma sicuramente i più lesti a cogliere le magagne che affliggono l' Italietta dei compromessi, stavolta vittima consapevole di intercettazioni e mazzette, oltre che delle perenni raccomandazioni.


All'appello dei misfatti mancano i trans e i preti pedofili. Speriamo che i Vanzina ce li risparmino (Preferiremmo la bella e solare Luisa Ranieri. Nuda).

Si tratta comunque di una commedia, ma intesa nel senso più italiano del termine, insomma l'Italia più "cafonal" (per dirla alla Roberto D'Agostino): adulteri, corruzione, calcio, superstizioni, raccomandazioni, malasanità, intercettazioni, scandali finanziari, nuove generazioni poco – o per niente – promettenti e tutti i temi che meglio (o peggio) caratterizzano la società odierna si amalgamano mostrando (ambizione però velleitaria, visto che questi temi vengono affrontati con la solita superficialità nella sceneggiatura) che un briciolo di speranza resiste e sopravvive.


In LA VITA E' UNA COSA MERAVIGLIOSA ritroviamo Enrico Brignano, Gigi Proietti (che qui gigioneggia più del solito), Nancy Brilli e Vincenzo Salemme (probabilmente il personaggio più simpatico è il suo) che interpretano personaggi più che altro dell'alta borghesia romana incastrati nelle consuete vicende da commedia brillante, compresa l'immancabile storia d'amore tra giovani di classi sociali diverse che da sempre è la firma del duo.

luisa ranieri nudaEspedienti comici e romantici eterni nei quali i Vanzina credono ciecamente ma che non sempre li ripagano di tanta fiducia.

Insomma non si ride ma si sorride (a malapena).

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...