UA-30503982-1

SHARM EL SHEIKH - Un'estate indimenticabile

Fabio Romano (Enrico Brignano) e De Pascalis (Maurizio Casagrande) sono colleghi occupati presso un'azienda assicurativa. Sono disperati: damici cordiali diventano rivali accaniti in seguito alla minaccia di licenziamento per esubero. In pratica hanno scoperto che il neoproprietario dell'azienda Saraceni (Giorgio Panariello), licenzierà uno dei due.

Decisi a non perdere il posto, la casa, lo status sociale e le rispettive consorti, i due agenti partiranno alla volta di Sharm el Sheikh, dove si gode sole e denaro il loro nuovo boss.

Imprenditore senza scrupoli, il paperone in vacanza Saraceni è presidente dell'Empoli Calcio, marito di una moglie bellissima (Laura Torrisi) e padre distratto di un adolescente.

Sulla spiaggia e sotto gli ombrelloni dei “vips”, Romano e De Pascalis tenteranno di avvicinarlo e di conservare il posto di lavoro.

Intorno a loro intanto mogli, figli e una nonna pazza per la roulette (Fiorella Mari) animeranno nel bene e nel male il loro soggiorno all inclusive.

Gracilissima e poco divertente commedia di costume (quasi sempre da bagno) del recidivo Ugo Fabrizio Giordani (Teste di cocco, Troppo belli), al cui confronto i tanto vituperati fratelli Vanzina fanno un figurone. Dietro la macchina da presa, dico.

Pur se armato delle migliori intenzioni tutto si risolve in inevitabili quiproquo, qualche incrocio rosa e scarse risate.

Insomma un cinecocomero che dimentica presto lo spunto iniziale ( il precariato), virando dopo pochi minuti nel più becero dei cinecocomero. Come da rituale notevole il cast femminile: Laura Torrisi, Michela Quattrociocche e Cecilia Dazzi.

Che non bastano. A salvare il film, dico.



3 commenti:

A Gegio film ha detto...

Cecilia Dazzi? Nooo, qui non può esserci!!

SOLO FILM ha detto...

Ma lo sai che piace molto anche a me! Buongustaio!!!!

A Gegio film ha detto...

Allora goditela in Emma sono io. Ne ero già innamorato, ma lì si supera l'amore, si va decisamente oltre. E pure Ogni volta che te ne vai, con De Luigi.