UA-30503982-1

LE COMICHE 2

Usciti da un manifesto cinematografico, due poveri guitti (Renato Pozzetto e Paolo Villaggio) si precipitano in modo rovinoso nel mondo attuale.

Infermieri provvisori su un'autombulanza imbarellano un ferito, aggravandone la malferma salute.

Trasformatisi in metronotte alla Standa, piantonano con drammatica inettitudine il grande magazzino.

Imbarcati sul volo Pisa-Francoforte in divisa da hostess, si improvvisano piloti, così maldestri da atterrare a Casablanca e arruolarsi nella legione straniera.

I danni provocati nel deserto alle tribù del posto non sono inferiori alle precedenti situazioni, finchè il carosello termina in casa di uno sfortunato giudice nella cui casa si sono introdotti vestiti da Babbi Natale.

Con l'identico impianto del precedente, sorprendentemente campione d'incassi, la coppia milano-genovese si presenta in questo tristanzuolo seguito con il solito cliche ripetitivo fatto di gag, viste, riviste e desolatamente prive di humor.

Le idee latitano e si cerca di strappare la risata con trovate veramente carenti, tra il parademenziale e il volgaruccio, dalla solita cadenza vertiginosa.

Lo sconsiglio caldamente.

Nessun commento: