THE RAVEN

Baltimora (Maryland), 1849. Quando una giovane madre e la sua bambina vengono trucidate e ritrovate in un appartamento chiuso dall'interno, l'ispettore Emmet Fields (Luke Evans) sospetta dello squattrinato scrittore ubriacone Edgar Allan Poe (John Cusack), che in un racconto gotico aveva esattamente previsto l'orrendo delitto.

Lo scrittore vive in pessime condizioni economiche, elemosinando bevute nelle locande e qualche angolo nei giornali locali per pubblicare le sue poesie.

Unica luce della sua esistenza è Emily (Alice Eve), la giovane e ricca figlia di un militare in pensione, che lo scrittore è intenzionato a sposare contro il fermo volere del padre.

Ma altri bizzarri omicidi incombono.

THE RAVEN è un passabile thriller gotico che immagina, dando un'interpretazione macabra a quegli ultimi giorni avvolti nel mistero che ne hanno preceduto la morte e con una fantasia davvero sfrenata, che Poe sia costretto ad inseguire un misterioso killer, pronto ad uccidere seguendo i macabri rituali immaginati nelle pagine da lui vergate.

James McTeigue, dopo averci profondamente segnato nel 2005 con V PER VENDETTA, ci riprova oggi a riesumare quell'atmosfera cupa che ricorda un mix di pellicole cinematografiche, una su tutte: FROM HELL.

Un po' horror, un po' torture, un po' fantasy e un po' giallo, sono ben otto i racconti attraversati dal film, che ha un attendibile protagonista nel tormentato John Cusack.



La bellezza di Alice Eve risplende anche nel chiaroscuro delle candele.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...