UA-30503982-1

MI PRESENTI I TUOI?

Miami. E' qui per conoscere i futuri consuoceri il rigido e prepotente ex agente della CIA Jack Byrnes (Robert De Niro). Con il riluttante futuro suocero la moglie Dina, la figlia Pam (Teri Polo) e l'aspirante genero, l'infermiere Greg Fotter (Ben Stiller).

Ecco gli espansivi genitori Fotter, l'avvocato Bernie (Dustin Hoffman) e la spregiudicata terapista del sesso "anta" Roz (Barbra Streisand) lontani anni luce dai Byrnes.

Non solo perché vivono in Florida ma perchè vivono e si comportano da liberal anni 60 ‚ tra sex, drugs and rock’n’roll.

Seguito del popolarissimo TI PRESENTO I MIEI (regia sempre di Jay Roach) questo MI PRESENTI I TUOI?  è assolutamente degno del meno volgare capostipiste, il che è un elogio ­ o un insulto ­ a seconda di cosa avevate pensato del capitolo 1.

Film che vede la presenza di tre premi Oscar: infatti ai burloni De Niro e Stiller s'aggiungono il clown Hoffman e la rediviva Barbra Streisand per un incasso di quasi 300 milioni di dollari nei soli Stati Uniti.

Qualche situazione si ripete (Ben Stiller sottoposto al siero della verità) e il 99% delle gag è basato sul sesso o su problemi di basso ventre, che alla lunga sono abbastanza stancanti.

La scena clou?

Il cagnolino che sprofonda nel water con lo sciaquone azionato da Sfiagatto o lo stesso che si fa possedere dal cane dei Fotters.

Decidete voi.

Nessun commento: