FEBBRE DA CAVALLO 2 - LA MANDRAKATA

Roma. Bruno Fioretti in arte Mandrake (Gigi Proietti), eterna comparsa a Cinecittà, è sempre a Tor di Valle con l'inseparabile Micione (Rodolfo Laganà) e con l'Ingegnere, esperto di computer.

Ma dove trovare gli euri per puntare sul cavallo vincente?

Truffando i fessi come il macellaio figlio del mitico Manzotin.

FEBBRE DA CAVALLO 2 - LA MANDRAKATA è, come è facilmente intuibile dal titolo, il sequel del mitico FEBBRE DA CAVALLO, diretto dai Vanzina, vituperati figli proprio del grande Steno, e ne riprende l'aria scanzonata e leggera, tra truffette e corse di cavalli.
Un evidente omaggio alla memoria del papà, autore, nel 1976, del piacevole film capostipite, diventato un cult.

Nancy Brilli seno
Il risultato è prevedibilmente inferiore ma ugualmente decente, perché Proietti è un cavallo di razza e con lui ci sono attori di buon livello come Carlo Buccirosso, la piacente Nancy Brilli, con le strepitose scollature dei suoi abiti Cavalli, e il simpatico Laganà.
Enrico Montesano (indimenticabile Pomata) torna per l'ultima mezz'ora (più che altro una guest star e neanche tanto in palla nda)  e la magia del primo capitolo prova a ripetersi.

L'intrattenimento è garantito e l'ora e mezza scorre veloce veloce anche se mancano le solite carrellate di natiche e seni al vento condite da gratuite volgarità.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...