UA-30503982-1

TI PRESENTO UN AMICO

Milano. Il giovane manager dei cosmetici Marco Ferretti (Raoul Bova)  è promosso capo del marketing e quindi ha lasciato, senza rimpianti, il cielo grigio, i bus double decker e Piccadilly Circus.
La crisi economica gli ha portato via solo la fidanzata

La bionda collega Giulia Lombardi (Barbora Bobulova) s'infuria al suo arrivo (quel posto era mio!), ma basta un incontro (molto ravvicinato) per spuntarle le unghie.

Ora però il neoboss tentenna: deve essere lui a segare i rami secchi per far quadrare il bilancio.

A complicare la vita meneghina, oltre la collega suddetta si alterneranno Sarah (Kelly Reilly), affascinante inglese che cura una galleria d’arte, Francesca (Sarah Felberbaum), giovane impiegata dell'azienda e Gabriella (Martina Stella), aspirante giornalista televisiva, che gli sconvolgeranno l'anima e il corpo.
Gracile commedia sentimentale, dalla trama esilissima e situazioni che strappano a fatica il sorriso, dei fratelli Vanzina, che, secondo molti, tentano di fare il verso al magnifico TRA LE NUVOLE, con Raoul Bova (bravino) a inseguire il fantasma del cinico tagliatore di teste George Clooney.

Anche se, secondo me, il tema della perdita del lavoro nelle grosse company ricorda di più THE COMPANY MEN, con le dovute distanze emozionali.

Probabilmente, al di là dei cattivi pensieri,  i Vanzina volevano solo banalmente tornare sui luoghi di SOUTH KENSINGTON.

Nella sfilata di belle ragazze e banalità fanno una pessima figura i maschi di contorno, ridotti a caricature (vedi il tassista partenopeo).

Nessun commento: