UA-30503982-1

INCONTRIAMOCI A LAS VEGAS

Las Vegas. Sono nei guai gli organizzatori della serata del match per il mondiale di Tyson: cercano disperatamente un sottoclou visto che i designati si sono spalmati: uno per la coca in eccesso, l'altro su un palo.

50 mila dollari a cranio è l'offerta dei ricchi proprietari di Hotel-Casinò. E i due pugili disoccupati di Los Angeles, gli amici Cesar Dominguez (Antonio Banderas) e Vince Boudreau (Woody Harrelson) accettano di corsa.


Quindi, imbarcata la disinvolta Grace (Lolita Davidovich), fidanzata del primo ed ex del secondo, si mettono in viaggio nel deserto, dove tra un amarcord e una litigata raccolgono la sboccata Lia (Lucy Liu).

INCONTRIAMOCI A LAS VEGAS è una passabile quanto poco conosciuta commedia, che racconta in modo incisivo la rude amicizia tra i due protagonisti.

Peccato per il linguaggio (anche se sono pugili mica scolaretti), eccessivamente sguaiato, tra battute e doppi sensi a sfondo sessuale, di cui si fanno portavoce anche le due voluttuose signorine, fino al finale forse troppo caramelloso.

Meglio la prima parte, che sembra quasi un road movie.

Da segnalare la sfilata di divi attorno al ring del Mandala Bay.

Nessun commento: