NOME IN CODICE: BROKEN ARROW

Utah (Usa). Che incubo per il giovane capitano Riley Hale (Christian Slater) il segretissimo volo di addestramento con il nuovo bombardiere nucleare partito da una base aeronautica vicina alle Montagne Rocciose.

Improvvisamente il più alto in grado compagno di viaggio, il maggiore Vic Deakins (John Travolta) lo catapulta fuori dall’aereo sganciando le due bombe atomiche trasportate a bordo.

Mentre il carapultato, raccolto nel deserto dalla graziosa guardia forestale Terry Carmichael (Samantha Mathis), prepara la prevedibile riscossa, il collega ladro nucleare depista il Pentagono e va all’appuntamento con il ricco affarista Pritchett (Bob Gunton), che gli ha commissionato il furto per ricattare il governo: non una bazzecola, ma ben 250 milioni di dollari.

NOME IN CODICE:BROKEN ARROW è uno scoppiettante (in tutti i sensi) e movimentatissimo thriller di azione violenta allo stato puro, costato 60 milioni di dollari: la Fox dovette produrlo senza la cooperazione dell’aviazione militare.

Tagliato come un poliziesco dal talentuoso John Woo, regista punta di diamante del cinema di Hong Kong, hollywoodiano per importazione e più ancora per indole.

Il ritmo sbalorditivo, la tensione senza pause e il pirotecnico dispiego di effetti speciali riescono a far passare in secondo piano l’assurdità atomica della trama.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...