LA CAMERIERA SEDUCE I VILLEGGIANTI

Proprietari e gestori di una pensioncina, Orazio (Carlo Giuffrè) e Marina (Annamaria Rizzoli) saranno ben presto nei guai se non pagheranno le cambiali firmate ad Amedeo (Giorgio Bracardi) e Pucci (Isabella Biagini) Ferretti, proprietari di una boutique.

All'insaputa del marito, Maria decide di circuire Amedeo e allo stesso tempo, Orazio decide di fare lo stesso con Pucci...

Fra i quattro si innesca un giro di seduzioni e scappatelle che si consumano all'ombra dell'albergo.

Mentre gli appuntamenti e gli equivoci si svolgono tra le mura dalle quali Orazio e Marina sono sicuri di avere allontanato con una scusa il rispettivo coniuge, il misterioso cliente Billy si aggira con una quantità di droga che attira l'attenzione tanto di un brigadiere quanto di un gangster, il Marsigliese.

La maldestra e libertina cameriera Guendalina, sempre disposta a donarsi al cliente o allo sconosciuto che la concupisce, entrata in possesso della droga nascosta da Billy in un cuscino, scambiatala per borotalco, la disperde al vento.

Nel frattempo il Marsigliese ha dato ad Orazio una grossa somma e le due coppie possono ricomporsi, una volta risolti i problemi economici, nella pace e nella legalità.

Farsa diretta dal regista Armando Grimaldi senza capo né coda, che corre sul glorioso solco delle "ubalde" e delle "liceali" degli anni 70'-80', arricchito dalla presenza di una delle regine di quella stagione cinematografica italiana, la bionda e procace Annamaria Rizzoli.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...