UA-30503982-1

CON AIR

Usa. Ha ucciso per legittima difesa il ranger Cameron Poe (Nicholas Cage) e dopo otto anni sta per essere scarcerato per buona condotta.

Sul volo che lo porta dalla moglie e dalla figlia (mai vista) sono stati fatti accomodare dei pericolosi ergastolani, tra cui il genio del male Cyrus Grissom (John Malkovich) e il sadico killer Garland Greene (Steve Buscemi), prontissimi a mettere in atto una rivolta ad alta quota, con un piano di fuga che prevede il dirottamento verso un piccolo aeroporto del Nevada.

A terra il flemmatico sergente Vince Larkin (John Cusack) ha le sue gatte da pelare nel tentativo di frenare gli irascibili tagliagole decisi a far esplodere l'aereo, sul quale i poliziotti trovano un inatteso (e gradito) alleato nel galeotto-sbirro.

Fino al catastrofico atterraggio su un viale di Las Vegas. Che putiferio!

CON AIR è un tanto movimentato quanto inverosimile poliziesco superacrobatico diretto da Simon West e prodotto da Jerry Bruckheimer.

Un film rimpinzato d'azione e esibita violenza, per non dire ferocia, nel quale lo spettacolo della distruzione è quasi tutto, la storia e i personaggi quasi niente.

Magari la visione al cinema non valeva il prezzo del biglietto, anche se grazie agli spettacolari effetti speciali e alle esplosioni a iosa, non si può negare che ogni tanto un sobbalzo allo spettatore lo regali.

Un cast decente : Nicolas Cage da bagno caldo e lunga seduta dal barbiere, John Malkovich brutale, Steve Buscemi sull'orlo del cannibalismo.


1 commento:

Gegio ha detto...

Per fortuna è passata la fase Bruckheimer, quindi credo di averlo visto per l'ultima volta, la definitiva, circa due anni fa.
Il personaggio di Buscemi meritava comunque più spazio.
Un saluto.